The Time Machine … Nel Castello dei Balocchi

The Time Machine
Back to the Past

Mille Miglia Rimini

The Time Machine
Mille Miglia – Rimini 19-05-2016

Nel Castello dei Balocchi
Rocca Malatestiana di Verucchio

… Elle me prit par la main et nous traversâmes plusieurs pièces; puis elle ouvrit la porte d’une chambre où s’offrait un spectacle extraordinaire et vraiment féerique. Les murs ne se voyaient pas, tellement ils étaient revêtus de joujoux. Le plafond disparaissait sous une floraison de joujoux qui pendaient comme des stalactites merveilleuses. Le plancher offrait à peine un étroit sentier où poser les pieds. Il y avait là un monde de jouets de toute espèce, depuis les plus chers jusqu’aux plus modestes, depuis les plus simples jusqu’aux plus compliqués. …

… Lei mi prese per mano e attraversammo diverse stanze; poi aprì la porta di una camera dove si offriva uno spettacolo straordinario e veramente magico. I muri non si vedevano, talmente erano rivestiti di giocattoli. Il soffitto spariva per una fioritura di giocattoli che pendevano come meravigliose stalattiti. Il pavimento offriva a malapena uno stretto sentiero dove mettere i piedi. C’era un mondo di giocattoli di tutti i tipi, da quelli più costosi fino ai più modesti, dai più semplici ai più complicati. …

Morale du joujou – Charles Baudelaire

Verucchio

Nel Castello dei Balocchi
Rocca Malatestiana di Verucchio 16-11-2014

… Il y a d’autres parents qui considèrent les joujoux comme des objets d’adoration muette; il y a des habits qu’il est au moins permis de mettre le dimanche; mais les joujoux doivent se ménager bien autrement! Aussi à peine l’ami de la maison a-t-il déposé son offrande dans le tablier de l’enfant, que la mère féroce et économe se précipite dessus, le met dans une armoire, et dit: “C’est trop beau pour ton âge; tu t’en serviras quand tu seras grand!”  Un de mes amis m’avoua qu’il n’avait jamais pu jouir de ses joujoux.” Et quand je suis devenu grand” ajoutait-il “j’avais autre chose à faire.” Du reste, il y a des enfants qui font d’eux-mêmes la même chose: ils n’usent pas de leurs joujoux, ils les économisent, ils les mettent en ordre, en font des bibliothèques et des musées, et les montrent de temps à autre à leurs petits amis en les priant de ne pas toucher. Je me défierais volontiers de ces enfants-hommes. …

… Esistono dei genitori che considerano i giocattoli come oggetti da adorare in silenzio; ci sono abiti che si possono indossare almeno la domenica, ma i giocattoli si devono in maggior misura risparmiare! Così, non appena l’ospite ha deposto il suo regalo nel grembiule del bambino, la madre severa ed economa subito lo prende, lo nasconde dentro un armadio, e dice: “E’ troppo bello per la tua età; ci giocherai quando sarai più grande!” Uno dei miei amici mi ha confessato che non era mai stato in grado di godersi i suoi giocattoli. “E quando sono cresciuto” ha aggiunto “avevo qualcos’altro da fare.” Del resto, esistono dei bambini che fanno da soli la stessa cosa: non usano i loro giocattoli, li mettono da parte, li sistemano in ordine e ne fanno delle biblioteche e dei musei da mostrare ogni tanto ai loro amici, pregandoli di non toccare. Io ho una certa diffidenza verso questi bambini-uomini. …

Morale du joujou – Charles Baudelaire

Verucchio

Nel Castello dei Balocchi
Rocca Malatestiana di Verucchio 17-11-2013

Verucchio

Nel Castello dei Balocchi
Rocca Malatestiana di Verucchio 17-11-2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte, Eventi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

39 risposte a The Time Machine … Nel Castello dei Balocchi

  1. Lilou vision ha detto:

    Merci vraiment sympa ton article et ces jolies photos !

  2. silviadeangelis40d ha detto:

    Foto preziosissime, di rara bellezza, che ho apprezzato molto
    Buona serata e un caro saluto,Franc,silvia

  3. etiliyle ha detto:

    Un articolo veramente prezioso.

  4. Gilles Labruyère ha detto:

    Superbes et joueuses, Francesco !

  5. michema ha detto:

    Magnifique !!!! Merci.

  6. silviadeangelis40d ha detto:

    E’ sempre emozionante rivedere le tue speciali pagine
    Un caro saluto, Franc,silvia

  7. tramedipensieri ha detto:

    Foto molto belle 🙂
    la frase di Baudelaire è molto vera, molti genitori tendono a conservare i giocattoli che ritengono siano da preservare perchè particolari o costosi. Naturalmente è un errore perchè in questo modo si nega al bambino l’esperienza, il contatto, la curiosità…

    bel post
    grazie
    .marta

  8. vincenza63 ha detto:

    Bellissimo post 🙂

  9. baragua ha detto:

    Muy interesante. Salud(os).

  10. mialmarural ha detto:

    Interesante lugar y hermosas fotos, Francesco.
    Un saludo

  11. silviadeangelis40d ha detto:

    Buon fine settimana, Franc, e un caro saluto,silvia

  12. silviadeangelis40d ha detto:

    Ti anticipo i miei auguri per una serena Pasqua, caro Francesco,silvia

  13. oldpoet56 ha detto:

    Very nice post, I am going to reblog this for you.

  14. Daniela ha detto:

    un percorso emozionale intenso, immagini e suoni, ricordi che sembrano uscire dal baule della soffitta ma che in realtà abbiamo e conserviamo nel cuore. Ciao 🙂

  15. dunelight ha detto:

    There are a lot of evocative images here. Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...